Menu Chiudi

“Indagare la realtà. L’inchiesta sociale fra stereotipi e cambiamento”: 10 anni fa il primo convegno di Lies

Esattamente dieci anni fa, il 24 febbraio 2011, si la nascente associazione Lies organizzava un convegno intitolato “Indagare la realtà. L’inchiesta sociale tra stereotipi e cambiamento” alla sala anziani di Palazzo Moroni, sede del comune di Padova.

Introdotto dal giornalista Gianni Belloni, e moderato da Gianluca Pozza dell’Associazione studenti universitari di Padova, il programma vide gli interventi di Goffredo Fofi, che allora dirigeva la rivista Lo Straniero, del filosofo Adone Brandalise, di Barbara Di Tommaso, formatrice e consulente di Studio APS, del sociologo e scrittore Gianfranco Bettin, allora assessore al comune di Veneza, dello storico Luca Pes e del giornalista Giuliano Santoro, all’epoca firma del settimanale Carta, dalla cui costola EstNord prendeva le mosse Lies.

I video integrali del convegno

Per l’occasione vi riproponiamo le riprese integrali del convegno, realizzate da Marco Iovane, disponibli a questo link.

L’intento del confronto era quello di ragionare sull’inchiesta come strumento di lettura di una realtà che dopo la grande crisi economiica esplosa negli Usa nel 2008 mostrava segnali di profondi cambiamenti, con l’allargarsi di disuguaglianze sempre più marcate. Una rinnovata capacità di indagine che però doveva legarsi, nella prospettiva dei relatori condivisa da Lies, a una prospettiva di cambiamento di quella stessa realtà in senso progressivo.

Campagna di tesseramento

Dieci anni dopo, nel pieno di una crisi pandemica senza precedenti che lega inestricabilmente questione sanitaria, sociale, economica e ambientale, Lies continua e rilancia la sua attività. Per sostenere l’attività dell’associazione, e per proporre e condividere progetti e riflessioni, è possibile tesserarsi: qui tutti i dettagli.

Condividi

Leggi anche: